SKAG: una valida variante per i propri gruppi di annunci

AdWords Single Keyword Ad Group 

Valutare e ottimizzare le campagne è tra le operazioni più importanti, dopo aver compreso come compiere i primi passi su Google AdWords. Dopo aver creato i tuoi primi annunci, infatti, è necessario interpretare e ottimizzare diversi dati. Tra questi sono di fondamentale importanza il Quality Score e il CPC medio.

Tra le strategie di ottimizzazione di Google AdWords vi è quella della creazione di gruppi di annunci con un’unica parola chiave, detti SKAG (Single Keyword Ad Group). L’inserimento di una sola parola chiave mira naturalmente a massimizzare i punteggi di qualità con annunci estremamente specifici essendo costruiti intorno ad una sola keyword. Da quì scaturità un maggiore controllo sulle tue campagne che porterà a performance migliori!

L’utilizzo di gruppi di annunci SKAG risulta essere importante in settori molto competitivi e per le parole chiavi più trafficate. Usando tale strategia, quindi, gli annunci saranno pertinenti alle keywords selezionate, le migliori!

SKAG

Ma da dove iniziare? Il primo passo da compiere sulle proprie campagne, in fase di creazione, ma anche di ottimizzazione, è quello di scegliere con accuratezza le parole da inserire tra le keywords. In fase di creazione questo può avvenire esaminando le ricerche Google oppure utilizzando lo strumento di ricerca delle parole chiave fornito da Google AdWords. In fase di ottimizzazione, invece è bene esaminare i termini di ricerca.

Ricorda:  è necessario che ciascun gruppo sia diverso dagli altri e che abbia un alto grado di specificazione. Con ciò mi riferisco al fatto di inserire parole chiave formate da almeno tre termini (parole chiave a coda lunga) piuttosto che uno. Ad esempio “scarpe” è troppo generico e ciò potrebbe indurre a pubblicazioni dei tuoi annunci anche inutili. Scarpe da uomo, da donna, sportive, eleganti? Un gruppo invece come “scarpe sportive da uomo” induce a ricerche specifiche!

A questo punto, esaminando le parole chiave e rendendosi conto di una performance positiva da parte di una parola come “scarpe sportive da uomo” si potrebbe pensare di isolarla e incrementarne la performance!

Grazie allo SKAG sarà quindi possibile ridurre la discrepanza presente tra termini di ricerca e keywords e tra annuncio e keywords. Parole chiave specifiche per ricerche super pertinenti a ciò che andrai a pubblicare! Conseguenza di tutto ciò? Alti punteggi di qualità e CTR che incrementeranno anche la posizione media dei tuoi annunci. L’incremento di tali valori porterà a maggiori conversioni per un CPC inferiore!

Quindi, seppur più faticoso rispetto alla normale creazione di gruppi di annunci, è consigliabile utilizzare questa strategia. Seppur legato ad una maggiore precisione in fase di “impostazione campagna”, infatti, questo porterà i suoi frutti in termini di performance. Inizia a testare gli SKAG con le tue keywords più importanti!

Un ultimo consiglio è quello di inserire le parole a corrispondenza inversa, ciascun gruppo di annunci non deve in alcun modo influire negativamente su altri contemporaneamente attivi. Evitare il conflitto tra keywords!

Non ti resta che testare questa strategia per le tue campagne e valutarne i benefici che questa può portare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*