Creare gratuitamente un blog: da dove iniziare?

Condividere propri contenuti tramite un blog

Ormai diffusissimi sul web, i blog, risultano essere tra gli strumenti maggiormente efficaci per creare e condividere contenuti ed attrarre numerosi utenti a sé. Contenuti multimediali, in forma testuale, di post e di immagine visualizzabili da chiunque ne mostri interesse.

Ma come si crea e si gestisce un blog?

Per la creazione di un blog è necessario innanzitutto individuare il fulcro dei contenuti dello stesso, l’argomento che tratterai. La scelta non è banale e deve essere ponderata con attenzione. Riusciresti, infatti, a creare contenuti riguardanti un argomento che non ti appassiona? Non credo.

È proprio l’interesse del gestore del blog che smuove le argomentazioni e porta a contenuti efficaci, originali e attrattivi per la propria nicchia di riferimento. Le visite alle quali il gestore punta, infatti, non dovranno essere casuali, ma anch’esse in target.

Il metodo più semplice per la creazione di un blog è quello di crearlo gratuitamente sul portale WordPress.com che risulta essere la piattaforma più completa e semplice da usare.

Wordpress blog

È sufficiente accedere a WordPress.com e seguire la procedura guidata per avviare (gratuitamente) il tuo blog. Una volta creato il tuo account potrai personalizzarlo scegliendo la tematica da trattare e l’aspetto grafico che preferisci.

Sarà necessario assegnare un indirizzo univoco al tuo blog, sarà un dominio di terzo livello, ovvero del tipo www.mioblog.wordpress.com ad identificarlo. Se è disponibile quello scelto, potrai iniziare a lavorare curando al meglio il tuo blog.

Confermando il tuo account, il blog ha preso vita, ma ciò è solo l’inizio! Non è sufficiente, averlo un blog, è necessario creare dei contenuti rendendolo interessante. Caratteristiche essenziali per dei buoni contenuti sono: l’originalità, l’unicità, la capacità di coinvolgere il più possibile gli utenti utilizzando anche degli elementi visivi come delle immagini.

È necessario essere costante nella condivisione dei contenuti e rispondente agli interessi e ai bisogni dell’utente. Poniti sempre domande come: le visite al mio blog sono realmente in target? Queste provengono da più fonti di traffico?

La creazione del blog è, infatti, solo la base, seguita poi da tanti piccoli accorgimenti da non sottovalutare, per essere sempre in target e curare al meglio i visitatori. Ricorda, infatti che proprio i visitatori sono protagonisti e spettatori del tuo lavoro!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*