Call To Action: condurre l’utente all’azione

Quanto è importante la CTA in un messaggio pubblicitario?

Ogni giorno capita di leggere messaggi pubblicitari online e questi hanno una struttura che ordina all’utente cosa fare. L’aspetto importante è, infatti, non generare nell’utente indecisione, ma sicurezza, curiosità e azione. La Call To Action (CTA) indica esattamente l’azione che deve compiere l’utente. Per questo motivo è tra gli elementi essenziali che possono condurre ad un buon Conversion Rate.

Generalmente sono presenti pulsanti che inducono all’azione con tono confidenziale, in particolare inseriti su landing page di lead generation. Per le CTA, infatti, il pulsante risulta essere più performante di un link perchè più immediato. Ne sono un esempio: “Registrati”, “Acquista ora”, “Iscriviti subito”.

Call to action compra ora

È bene sempre porre in essere degli split test che possano testare l’efficacia della landing page. Questi potranno dare risposte inerenti alla buona riuscita della Call To Action oppure agli eventuali miglioramenti che è necessario apportare.

L’inserimento di questa piccola frase in maniera corretta può cambiare le sorti del tasso di conversione, quindi riuscire ad essere percepiti dall’utente è essenziale. È bene tener presente sempre il modello AIDA e la sua utilità in ambito pubblicitario e per ogni elemento che costituisce il messaggio.

Ricorda che: non bisogna far aspettare gli utenti, non amano farlo ed è sempre consigliabile indurre questi ad agire di impulso; una delle leve più importanti è l’emozione, l’utente deve immedesimarsi e rispecchiarsi nella soluzione che stai proponendo.

Sfrutta dati come il tempo formulando frasi come “L’offerta termina tra..”, oppure “Solo … confezioni rimanenti”. Anche lo spirito di gruppo e di appartenenza può essere fondamentale, ne sono degli esempi “Unisciti a noi” o “Prendi parte …”.

Offrire un bonus può, inoltre, rendere maggiormente l’utente interessato, ancor di più se lo si fa sentire unico con frasi del tipo: “Solo per te abbiamo pensato..”, “In regalo per te”. Per ultimo inoltre, ma non per ordine di importanza: “Gratis per te”, “Iscriviti Gratuitamente” e frasi che evidenzino il carattere gratuito dell’azione.

Piccoli accorgimenti essenziali per indurre l’utente all’azione e non generare in lui motivi di esitazione. Frasi brevi e di impatto che innescano un senso di urgenza in chi legge.

Ogni volta che ti sei iscritto ad una newsletter o ad un servizio era questo ad essere indispensabile ed interessante o il modo in cui ti è stato presentato?

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*