Facebook Ads: un’efficiente fonte di traffico

Monetizzare con le affiliazioni attraverso Facebook Ads

Facebook risulta essere tra le fonti di traffico più performanti, il canale maggiormente utilizzato in questo momento. Basta osservare i numeri dai quali è caratterizzato, infatti, per comprenderne la potenza. È il social network con più utenza attiva in ogni parte del mondo e conta, solo in Italia circa 30 milioni di utenti, considerando una popolazione nazionale pari a 59.8. La crescita dei suoi dati, inoltre, è costante e si riconferma annualmente non allontanandosi mai dalle prime posizioni pur se confrontata con altri social network.

Una fonte di traffico che dà sicurezza quindi, già considerando l’enorme volume di utenza da cui è contraddistinta. Inoltre, importante è il targeting, un elemento essenziale per la conduzione di buone campagne pubblicitarie. Il target delle campagne Facebook è, infatti, altamente personalizzabile consentendo di individuare utenti in base alla loro posizione, ai loro interessi e tanto altro ancora.

Una opportunità per tutti, ma è utile ricordare che non tutte le campagne promozionali accettano traffico dai social network per cui, prima di iniziare a lavorarci, è bene sempre consultare le policy relativa alla campagna e in particolar modo i punti riguardanti le fonti di traffico. Facebook, inoltre, essendo un’enorme comunità di utenti, ha grande interesse nel conservare un ambiente sicuro, è dotato infatti di specifiche normative pubblicitarie che possano tutelare quanto più possibile gli utenti.

facebook ads fonte di traffico

Per iniziare a lavorare con Facebook Ads è sufficiente il possesso di un account Facebook attivo proseguendo completando il profilo con i dati di fatturazione. È possibile cominciare da quì. In questa maniera semplicemente potrai accedere a Business Manager e avere a disposizione il tuo account con il quale lavorare. Facebook Business Manager non è altro che la piattaforma utilizzata dagli inserzionisti di facebook che fornisce soluzioni a chiunque voglia pubblicare, posizionare e monitorare campagne su Facebook.

Una volta ottenuto il tuo account pubblicitario potrai gestire le tue campagne e monitorare ogni azione. Ovviamente ciascuna campagna sarà indirizzata ad uno specifico pubblico e riguarderà un determinato settore. Il primo passo da compiere sarà proprio questo: individuare il verticale. È consigliabile, inizialmente, focalizzarsi su una categoria merceologica conosciuta bene e con cui già magari si ha a che fare. Da impostare è anche l’obiettivo che indirizzerà il pixel di Facebook in una specifica direzione.

Il pixel di Facebook è fondamentale per tracciare le varie azioni compiute dal pubblico all’interno della tua pagina web. Un codice unico, legato all’account pubblicitario, che è possibile aggiungere alle pagine per tenere traccia dei vari movimenti presenti. In questa maniera è possibile monitorare le conversioni.

Tra gli aspetti da considerare è importante anche il budget da utilizzare. È consigliabile iniziare con un budget basso, anche 5 o 10€ sono sufficienti per comprendere se una campagna porta o meno risultati soddisfacenti.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*