Teliad diventa SeedingUp?

Alla base di questo cambio url potrebbe esserci la penalizzazione google subita qualche giorno fa? leggi qui

Oggi abbiamo ricevuto una comunicazione ufficiale, via mail dallo staff di Teliad. Dicono che da Teliad nasce SeedingUp, che non cambierà nulla, che anche i dati di accesso saranno uguali e che dovremmo solo abituarci solo ad un nuovo url. Perchè? Forse c’entra la penalizzazione subita da Google qualche giorno fa? Teliad subisce una penalizzazione google

teliad-seedingup

Lasciamo decidere a voi, questa è la comunicazione che abbiamo ricevuto:

Gent. Sig. XXXXX,

l’avrà sicuramente visto nella pagina news di teliad o lo avrà letto
nella nostra newsletter o appreso dal nostro comunicato stampa: da
teliad nasce SeedingUp.

Desidero quindi rivolgermi nuovamente a Lei per comunicarLe che non
dovrà fare altro che abituarsi a un nuovo indirizzo Internet, tramite
cui Lei potrà – come ha fatto finora- gestire tutte le prenotazioni.
Anche le Sue prenotazioni, i dati del Suo account, i Suoi crediti e
molto altro sono visibili qui e restano validi.

Il Content Marketing rispettando le regole dei motori di ricerca
rappresenta già da tempo una parte significativa delle prenotazioni
sulvnostro marketplace. Pertanto, abbiamo deciso di ridefinire i punti
fondamentali che caratterizzano i nostri servizi e di rivedere la nostra
immaginevpubblica. Lo abbiamo fatto anche per proteggere Lei. Tutte le
misure di sicurezza esistenti restano naturalmente immutate: tutte le
offerte appaiono sul marketplace in forma anonima. Gli URL vengono
comunicati agli inserzionisti solo dopo il pagamento.

Tuttavia, nulla cambierà nell’intera gamma dei nostri servizi. Provare
per credere! Ha qualcosa da chiederci? Si rivolga pure a me o ai miei
colleghi. Siamo sempre qui per Lei.

Può accedere immediatamente a seedingup.it tramite i dati di accesso del
Suo account teliad:

http://www.seedingup.it

Cordiali saluti

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*