Microsoft MSN Messenger va in pensione

Windows Live Messenger andrà in pensione il 31 ottobre e gli utenti saranno trasferiti su Skype. Il servizio contava 330 milioni di utenti in tutto il mondo.

Windows Live Messenger va in pensione. Lanciato nel 1999 per far concorrenza a Aim e Icp nel pieno della New economy, dopo quasi 15 anni chiude i battenti.
In realtà, i mezzibusti Msn, non andranno in pensione propriamente ma saranno inglobati nella grande rete Skype, acquistata da Microsoft alcuni anni fa.
Tutti gli utenti Msn saranno perciò trasferiti su Skype a partire dal 31 ottobre.

Skype e Msn

Microfoft invierà una comunicazione ai restanti usuari di Window Live Messenger impedendo di effettuare il Login e cliccando sul messaggio verrà scaricato Skype mentre Msn verrà cancellato definitivamente.
Il motivo di questa perdita oltre allo stesso Skype, sono anche i nuovi social network a partire da Facebook, Google Plus, Twitter ma anche applicazioni mobile come WhatsApp che permettono tra le altre funzionalità, anche l’invio di sms gratuiti agli usuari.
Certamente se il tempo passa in fretta, nel Web vola e, a discapito dei nostalgici, anche le stelle più luminose tramontano.

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*