Forex: che tipo di trader sei?

Chiunque partecipa attivamente al mercato delle valute sa quanto è importante valutare i dati secondo una meditata analisi, che sia tecnica ma anche fondamentale, ma c’è anche chi, preso dal proprio istinto, prende delle scelte impulsive e segue ciò che dice il proprio cuore: è un pò come chi, in un casinò, si siede al tavolo verde, sfida la sorte e alla fine lascerà il tavolo con l’amaro in bocca.

trader forex

I colpi di fortuna, si sa, possono sempre capitare, e può essere anche eccitante, soprattutto per il trader alle prime armi, ritrovarsi in un momento in cui, grazie alla sua scelta istintiva, si ritrova con dei buoni profitti.
Ma focalizziamoci su questo: un trader razionale opera in maniera da poter limitare le perdite sempre, mentre chi è impulsivo si ritroverà più volte vicino alla bancarotta.

Facciamo un esempio: il prezzo di cambio fra Euro e Sterlina Britannica è in una fase di discesa, il trader impulsivo lo nota e pensa che questa fase di discesa stia durando fin da troppo tempo e “sente” che da un momento all’altro rialzerà, dunque sceglie di aprire una posizione long su questa coppia valutaria: una vera e propria scelta basata sulla speranza, che la maggiorparte delle volte lo porterà ad avere un crollo.

Concludendo, se sei un trader alle prime armi, impara a conoscere il mercato, capirai che a volte i trend possono durare per molto tempo e che muoversi con un approccio metodico ti permetterà di metterti in gioco, ma non di fare errori irrimediabili.
E’ inutile seguire l’istinto se poi questo può portarti a correre dei rischi, il forex non è gioco d’azzardo, ma pura scienza matematica dove la materia prima sono i tuoi soldi, quindi investi con parsimonia sempre.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*