Perché prendere in considerazione il traffico che arriva da mobile?

Di tutto il traffico internet a livello mondiale, si stima che tra il 20% e il 33% provenga da mobile, ovvero principalmente da smartphone e tablet.
Si tratta di una percentuale in continua crescita e dove al momento, sempre a livello mondiale, i navigatori da iOS stanno superando quelli Android.

traffico mobile

Risulta molto importante, dunque, dedicare risorse e tempo per studiare tale traffico, anche perché il comportamento dell’utente mobile può essere anche completamente diverso rispetto a quello dell’utente che naviga dal web in generale.
Analizzare questo tipo di informazioni ci darà una marcia in più, in quanto avremo ulteriori metriche da poter prendere in considerazione nel momento in cui prenderemo decisioni a livello marketing.

Per monitorare questo traffico ci possiamo avvalere dell’aiuto del buon Google Analytics, loggandoci e selezionando la voce “Pubblico” e dunque cliccando su “Mobile”.
Analytics qui ci mette a disposizione molti dati da cui prendere spunto, come ad esempio il tipo di browser mobile che l’utente sta utilizzando oppure quale dispositivo, indicandone persino il modello.
Basandoci su queste informazioni possiamo capire quale tipo di dimensioni utilizzare per la grafica del nostro sito, in modo da poter essere visualizzato in maniera ottimale su tali dispositivi, oppure optare per un tema responsive che si adatta ad ogni tipo di device mobile utilizzato: su ThemeForest ne puoi trovare davvero tanti e molto professionali.

E’ importante analizzare bene questo tipo di traffico, poiché, come detto prima, da queste informazioni capirai come ottimizzare la portata e il tasso di conversione da mobile.
Ad esempio, c’è chi naviga da mobile mentre è in un negozio e visita il tuo ecommerce per confrontare i prezzi, oppure chi preferisce il tablet per visionare i video su YouTube e si ritrova a seguire il link che porta a te: il tuo sito deve essere performante sia per quello smartphone che per quel tablet!

E tu? prendi già in considerazione le metriche che provengono dall’analisi del traffico mobile? Come le utilizzi per trarne vantaggio?

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*