Forex Robot: Come guadagnare di più con il Forex

Il trading online ormai è una realtà consolidata. Investire in azioni, commodities e forex, è diventata un’attività  teoricamente alla portata di tutti. I mercati azionari lavorano 8 ore al giorno, le commodities sono quotate circa 14 ore al giorno, il mercato del forex invece coinvolge tutto il mondo ed è sempre aperto.

Forex-RobotIn un precedente articolo abbiamo parlato di come guadagnare online con il forex però nessuno può affrontare il forex 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. Da questo presupposto nasce la necessità, di operare in qualche modo, anche quando per motivi indipendenti dalla nostra volontà, non si può. Ecco come guadagnare quando si dorme!

I Forex Robot nascono per questa esigenza. Sono semplicemente dei programmi ,che operano in modo automatico, seguendo degli schemi preimpostati dall’utente.  Quindi, possono lavorare ininterrottamente, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, per 365 giorni l’anno.

Un altro motivo che ci spinge ad usare i forex robot è la possibilità, nel mercato del forex, di usare leve finanziarie molto alte.

Con leve di 1:1000 ad esempio, ho la possibilità, di controllare somme 1000 volte più grandi dell’ammontare del mio conto. Posso muovere qualora lo volessi 100.000$ con soli 100$, un millesimo del valore nominale. Posso fare compravendita  di un mini lotto da 10.000$ avendo a disposizione solo 10$.

Con leve così alte si può ben capire che anche variazioni piccolissime al ribasso possono creare enormi problemi e addirittura prosciugare il conto in pochi minuti!

I forex robot ci possono aiutare anche in questo, poiché, quando si investe con le leve, la strategia di operatività, prevede di fare continui trade, di brevissima durata. Posizioni che si aprono e si chiudono nel giro di pochissimi minuti, oppure, al massimo, in poche ore per i trade  “lunghi”.

In questo tipo di condizioni, si ha la necessità di essere sempre al massimo della concentrazione, cosa che ci porta facilmente a stancarci dopo un paio d’ore. Il forex robot, visto che non si stanca mai, può operare 24 ore su 24 senza perdere di “lucidità”, senza paure e timori, senza cambiare idea durante l’investimento, quindi maniera assolutamente “perfetta”, in teoria.

In pratica purtroppo non è così, perché altrimenti avremmo risolto tutti i nostri problemi finanziari.

Ci sono alcune insidie e problemi  dei forex robot, dovuti alla loro stessa natura di software automatici.

I più comuni sono:

Errori di settaggio

Come già abbiamo detto, questo tipo di mercato, non è un gioco. Se non si è preparati, si possono avere brutte sorprese. L’errore più comune è quello di sbagliare la programmazione. Il forex robot eseguirà autonomamente il metodo impostato, anche se è programmato male. Quindi continuerà a fare errori su errori che, molto probabilmente, porteranno a perdere un bel po’ di soldi.

Spesso, se non si ha esperienza, non ci si accorge subito dell’errore, in quanto, ciò che si sbaglia, non è il punto d’apertura o di chiusura, ma l’osservazione di indicatori secondari e campanelli d’allarme, che solo l’utente esperto sa riconoscere.

L’insidia è dietro l’angolo, tutto sembra funzionare per il verso giusto, poi ci si distrae per qualche ora, e  il conto è a zero. Quindi occhio e attenzione, solo l’esperienza ci mette al riparo da questi “banali” inconvenienti.

Problemi di connessione e alimentazione

Se per qualche motivo dovesse mancare la connessione internet o l’alimentazione elettrica, il programma rimarrebbe improvvisamente escluso e se ci dovessero essere posizioni aperte non potrebbe chiuderle. Questo, in circostanze sfavorevoli, esporrebbe l’utilizzatore a subire grosse perdite o addirittura, l’azzeramento del conto.

Per ridurre sensibilmente questo tipo di problema, si può fare ricorso a società di hosting (come ad esempio Dominiok ) che permettono di installare il forex robot in un server remoto , che impartirà in ogni caso i comandi impostati.

Purtroppo, anche i servizi di hosting possono avere dei problemi momentanei o degli attacchi di hacker, quindi non sono ad ogni modo, sicuri al 100%.

Troppa efficienza

L’alta efficienza del forex robot è un arma a doppio taglio. Gli esperti di trading online sanno bene che il mercato in determinate circostanze diventa incerto per alcune ore, a volte anche giorni. Si dice che entra in una fase in cui dà dei falsi segnali.

Un trader con un po’ di esperienza  capisce subito dopo 3 o 4 falsi segnali particolari, che si sta trovando in una fase incerta e quindi lascia perdere fin quando non è sicuro, che stia ricominciando un nuovo trend positivo.

Il forex robot, invece, quando riceve i segnali per cui è stato programmato, apre e chiude posizioni, anche se i margini di profitto sono bassi e le commissioni rischiano di assorbire tutto il capitale. Il tipico esempio è quello in cui, una o due settimane consecutive di profitti, svaniscono dopo una nottata di falsi segnali.

Purtroppo non è possibile per un software riconoscere i segnali buoni da quelli falsi, quindi si rimane comunque scoperti dagli errori dovuti a eccessiva operatività.  Il problema rimane purtroppo irrisolvibile, poiché, almeno per il momento, non esistono software  che abbiano autonomia intellettiva.

In conclusione,  affidarsi a un robot automatico, potrebbe anche essere un valido strumento, soprattutto per chi ha già esperienza, ma bisogna sempre affiancarlo al trading tradizionale. Più che altro, deve essere sempre tenuto d’occhio da un utente esperto e l’esperienza si può fare solo incominciando a studiare il più possibile e rischiando poco.

Il trading online non è uno scherzo, bisogna metterci passione, dedizione, pazienza e costanza, solo così i risultati
arriveranno!

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*