Guadagnare con un Blog: quali network di affiliazione scegliere?

Hai appena creato un blog o stai per crearne uno e ti starai chiedendo come dovrai guadagnare? E’ troppo presto! Concentrati sulla nicchia e sui contenuti, non pensare in questa fase già ai guadagni!!!

Se invece hai un blog già avviato con un buon numero di visite e una discreta comunità che ti segue… possiamo cominciare a parlarne!

Ogni network di affiliazione ha le proprie: policy, campagne promozionali, assistenza, payout e strumenti a disposizione dell’affiliato, sceglierne uno anzichè un altro spesso è frutto di una valutazione soggettiva in base appunto alle caratteristiche che ho mensionato.

Ci sono però alcuni passaggi che compiono tutti, ovvero il primo network di affiliazione che tutti (o quasi) hanno utilizzato per primo è di sicuro Google AdSense, in quanto semplice nell’utilizzo e implementazione: una volta che scegliamo lo stile e il formato degli annunci, la pubblicità ci sarà sempre e ben contestualizzata e, cosa molto importante si guadagna a click! Quindi utile per cominciare, però fermarsi a Google AdSense e altri network che pagano a ppc sarebbe un gran sacrilegio rispetto a quello che potremmo trovare online.

E a Questo punto ci imbattiamo con i network di affiliazione che offrono campagne in CPA (Cost per Action): ovvero ppl (pay per lead) e pps (pay per sale), a questo punto scatta anche la vena scettica del publisher di turno mettendo subito sul piatto della bilancia tutti i difetti: “se una campagna termina? se i miei utenti non si iscrivono? e se gli adv non sono adeguati ai miei contenuti? chissà quando vedrò i soldi? Ma fose è meglio guadagnare a click….”

Se le tue riflessioni si fermano a queste considerazioni, rimani pure con campagne che pagano a click, magari con sistemi automatici come Google AdSense, se invece cominci ad intravvedere delle risposte positive alle domande che ti sei posto, sei ad un buon punto (e possibilità di guadagno).

  1. Se una campagna termina? Ne iuserisci una simile!
  2. Se i miei utenti non si iscrivono? Dovrai dare una mano ai tuoi utenti, non sarai più solo un semplice gestore di blog ma sarai anche il venditore del prodotto che presenti negli adv.
  3. Se gli adv non sono adeguati ai miei contenuti? Se conosci bene i tuoi contenuti e le abitudini dei tuoi visitatori, o potenziali visitatori, saprai di certo cosa offrire e di conseguenza inserire la pubblicità più adeguata ai tuoi contenuti.
  4. Chissà quando vedrò i miei soldi? Devi regolarti in base ai tempi di pagamento che ogni network di affiliazione ha. In genere 30 giorni per approvare le vendite e 30 per il pagamento.

Passiamo ad un esempio pratico con una nicchia molto remunerativa, parliamo di Forex. Se hai un blog che parla principalmente di Forex sicuramente Google AdSense ti restituirà adv relativi al forex, potrai guadagnare da 0,50€ a 3,50€ con un solo click. Un ottimo click! Però è anche vero che ci sono delle società disposte a pagare anche 100€ ad utente registrato con primo deposito. Sai quanti click dovrai fare per arrivare a 100€?!

Questo discorso è più “richioso” perchè punta sulle conversioni ma è di sicuro molto remunerativo. Rischioso perchè per avere delle ottime conversioni tra click/iscritto devi avere molto traffico di qualità (e qui entrano in gioco i contenuti e strategia di traffico), devi presentare bene gli adv (non bastano i banner) e a questo livello entra in gioco il tuo “essere venditore” e… non devi lasciare nulla al caso!

Ti assicuro che questo metodo di guadagno comporta più impegno ma se riesci a lavorare bene i risultati non tarderanno ad arrivare.

Quali network di affiliiazione scegliere? Ti consiglio, per cominciare: Sprintrade, NetAffiliation, Zanox, Tradedoubler, Public-Ideas. Man mano che inizierai a guadagnare e capire come fare, troverai e testerai altri network di affiliazione più appropriati ai tuoi contenuti.

I network di affiliazione che ti ho consigliato contengono una vasta scelta di campagne promozionali che possono essere promosse via display o DEM.

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

2 commenti

  1. Zanox e Tradeoubler offrono sempre una gamma di campagne molto valida.
    Inoltre mettono a disposizione una grande quantità di cataloghi di prodotto con offerte commerciali di ogni tipo . Cercando informazioni su come sfruttarle ho trovato un articolo che parla di un nuovo strumento che andrebbe proprio a lavorare su questi cataloghi per contestualizzare le offerte.
    Vi segnalo il link della recensione: XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
    Non sembra ancora attivo, ma sono molto speranzoso e curioso di capire meglio come si svilupperà, che sia la vera alternativa al famigerato adsense?

  2. Ciao Tommy34, ho pubblicato il tuo commento ma ho censurato il link per due motivi:
    1 – non linkiamo servizi non attivi, a maggior ragione che promettono guadagni!
    2 – essendo su piattaforma blogspot.com e non ad un dominio di secondo livello, non permettiamo link in uscita (per le motivazioni vedi sopra) + possibilità di offrire link building verso quel sito.
    Di alternative ad AdSense ce ne sono, a mio avviso però la mioglire alternativa è guadagnare con campagne in CPA. E’ più complesso, ma i risultati sono sicuramente migliori!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*