Cos’è Payoneer e come funziona?

Payoneer è un servizio prepagato associato a MasterCard, un conto corrente a tutti gli effetti con la possibilità di avere una carta prepagata e bancomat a costo zero!
Per ricevere questa carta è necessario avere più di 18 anni e bisogna fare l’iscrizione gratuita su www.payoneer.com e non conta avere un conto corrente bancario aperto o da associare. Basta iscriversi al sito web e riceverai la carta e il pin direttamente tramite Poste Italiane.

La Mastercard che si riceve, iscrivedosi a Payoneer, ha un costo di attivazione (i prezzi sono disponibili sul sito) – e funziona sia come carta prepagata, quindi possiamo anche acquistare su internet, oppure usarla come bancomat quindi prelevare contanti presso qualsiasi sportello che accetta MasterCard oppure utilizzare la funzione pagobancomat e quindi fare acquisti direttamente in negozio. Questa carta è utilizzabile sia in Italia che all’Estero.

Ogni volta che riceverai dei soldi sulla carta sarai avvisato via e-mail, quando riceverai un bonifico i tempi per la transazione sono dai 2 ai 4 giorni lavorativi.

Puoi caricare soldi sulla carta prepagata con altre carte Visa o MasterCard, negli USA però presto anche in Italia sarà possibile ricaricare la carta con contanti, assegni e altre certe di credito.

payoneer prepagata
Per verificare il credito residuo, le ultime transazioni e movimentazioni è sufficiente collegarsi al sito di Payoneer, loggarsi con il proprio account e navigare nel pannello di controllo.
I limiti di carico e di spesa della MasterCard che si riceve tramite Payoneer sono i seguenti, ma molto indicativi, in quanto si può scegliere diverse opzioni:

  • Limite totale di $ 12.500 (si ragiona in USD, United States Dollars in quanto Americana)
  • Limite di spesa giornaliero $ 2.500
  • Limite giornaliero di contanti $ 1.000

Se la carta viene smarrita o rubata è sufficiente contattare l’assistenza per farla annullare. Nel caso in cui si volesse disdire la carta è possibile far chiudere il conto, a costo zero, e far spostare i fondi residui sul proprio conto corrente bancario.

Perchè vi ho parlato di Payoneer? Perchè presto ne sentiremo parlare anche in Italia 😉

3 commenti

  1. ciao ma un info…quando non si vuole piu usare la carta payoneer cosa occorre fare? E’ sufficente ritagliarla e spedirla oppure è sufficente non usarla piu per un determinato periodo?
    grazie per la tua risposta

  2. Come tutte le cose in “abbonamento” il grosso problema è sempre disdire.

    Come si fa esattamente?

    Ci sono dei periodi precisi nei quali mandare la richiesta, delle penali, delle raccomandate da spedire e altre menate o è una cosa semplice?

    Se smetto semplicemente di utilizzarla, cosa succede?

    Grazie.

  3. Aiuto!

    Devo ricevere un pagamento “una tantum” dagli USA e mi pagano solo attraverso Payoneer.
    Il mio dubbio è: come faccio a chiudere il conto una volta speso tutti i soldi della prepagata?
    Posso chiuderlo senza rogne anche se ho dentro qualche centesimo (accetto di perderli), senza far transitare soldi nel mio conto corrente?

    Grazie.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*