Whirpool: digital manager del business 2.0

Nasce la scuola di social network e web marketing per i digital manager del business 2.0, per professionisti del web a disposizione della Whirpool.

Digital manager a scuola di social network e web marketing; il business dell’era 2.0 richiede competenze che viaggino al passo dei nuovi media, conoscendo sempre di più le opinioni dei consumatori per avere ottimi risultati sulla produzione. Per questo Whirlpool ha chiamato a raccolta da tutta Europa quaranta manager del marketing.

Per due giorni (il 10 e 11 maggio nel Centro Operativo Europeo Whirlpool di Comerio) un’ evento intensivo tenuto da esperti internazionali di social network e web marketing. «Il consumatore è al centro del processo del marketing e i new media hanno permesso di accorciare le distanze -premette Giuseppe Geneletti, direttore corporate communications and learning & development Whirlpool EMEA-; far fruttare al meglio questo canale è la chiave di volta per sviluppare il nostro business. Non parliamo di futuro, perché la rivoluzione digitale è cominciata da tempo e, infatti, i nostri nuovi manager sono dei nativi digitali: dando vita a una scuola di social network e web marketing vogliamo istituzionalizzare un processo di professionalizzazione che diventerà sempre più determinante per presidiare con successo il mercato».

Il peso crescente dell’e-business per Whirlpool è particolarmente evidente nel Regno Unito dove, nel 2011, l’80% dei consumatori ha ricercato informazioni sul web prima di procedere all’acquisto e il 24% degli acquisti di elettrodomestici è avvenuto on line;  in Francia, dove la quota di vendite di elettrodomestici esclusivamente on line è più che raddoppiata passando dal 3,2% del 2005 all’8,7% dell’anno scorso; e in Germania, dove, nelle prime settimane del 2012, l’aumento delle vendite on line di elettrodomestici sia free standing sia a incasso si è posizionato fra il 30 e il 40%.

In termini meno marcati, perché con una tradizione più recente, il trend di crescita delle vendite on line caratterizza anche altri Paesi europei, fra cui il mercato italiano. La due giorni interesserà un target ampio, dai digital manager locali ai digital experience manager europei, dai brand communication manager allo staff e-commerce del Centro Operativo di Comerio proprio perché da tutte le mansioni aziendali del marketing devono essere condivise le competenze necessarie a operare con profitto nel web marketing. Quello della scuola sarà un taglio spiccatamente pratico: le discipline saranno affrontate attraverso casi concreti, ossia lavorando in gruppo alla realizzazione di un progetto (come potrebbe essere l’aumento di “traffico” in un preciso negozio finalizzato alla vendita di un particolare prodotto) che sarà poi oggetto di analisi da parte di tutti i partecipanti. Infine i gruppi di lavoro dovranno riportare i risultati ottenuti all’agenzia di social media perché questa il possa tradurre in campagna marketing.

L’incontro del 10 e 11 maggio è il primo step di un percorso che interesserà altre figure del marketing (dai direttori alla senior leadership) e altre funzioni in Whilrpool dalle risorse umane alla finanza per creare una struttura di competenze che possa valorizzare al meglio, in ogni ambito, le potenzialità offerte dai new media. Whirlpool EMEA e Whirlpool Corporation Con circa 11mila 500 dipendenti, una presenza sui mercati di oltre 30 Paesi europei e siti produttivi in sette Paesi, Whirlpool Europe, Middle East & Africa (EMEA) è una società interamente controllata da Whirlpool Corporation, l’azienda leader a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di grandi elettrodomestici. Nel 2011, Whirlpool Corporation ha avuto un fatturato annuale di circa 19 miliardi di dollari, 68.000 dipendenti e 65 centri di produzione e di ricerca tecnologica in tutto il mondo. L’azienda commercializza i marchi Whirlpool, Maytag, KitchenAid, Jenn-Air, Amana, Consul, Brastemp, Bauknecht e altri importanti brand quasi in ogni paese del mondo. Il Centro Operativo Europeo di Whirlpool si trova in Italia, a Comerio (VA).

Come possiamo vedere sempre più aziende (anche italiane per fortuna) stanno guardando con sommo interesse il web marketing, fino a qualche tempo fa, “missione” dedicata a pochi eletti (?!) con risultati spesso discutibili.

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*