Vuoi incrementare le vendite del tuo e-Commerce? Ottimizzalo per i tablet!

 Volevo fare un acquisto a Natale dell’anno scorso di un Tablet economico rispetto ad iPad Apple e nel visionare il prodotto mi son accorto che il rivenditore raccomandava di acquistare consapevole che la tavoletta elettronica, androica e potente come un normale iPad, comunque non avrebbe dato possibilità di connettersi alla Rete con una Key UMTS. Che me ne faccio di un Tablet off-line? Non è forse meglio uno Smartphone on line?

Poi ho ritrovato il coraggio che ho perduto inseguendo questi dati relativi al problema che m’è capitato, confermando ancora una volta che un problema mio è di fatto un problema comune.

Gli internauti che hanno fatto visita ai siti e-commerce attraverso un Smartphone nel corso dell’anno 2011 secondo una stima di AdobeSystems, sulle analisi fatte a 16,2 miliardi di visite anonime su 150 siti leader nel settore delle vendite on line negli Stati Uniti è del 54% contro l’appena 21% dei visitatori che lo hanno fatto con uno tablet. Anche se piccolo questo segmento, dice Austin Bankhead, director marketing Adobe, non va comunque ignorato, poiché questa particolare fascia d’utenti si è dimostrata particolarmente attiva ed i valori nella media per lo shopping hanno superato le stime ben oltre il 16% sugli acquisti effettuati.

Gli utenti di quest’aggeggio, esiste anche un rapporto della Adobe Marketing Insights, rappresentano una sola possibilità su tre che possano effettuare un acquisto rispetto a coloro che sfruttano il touch di uno Smartphone.

In questi termini si sta cercando di capire dov’è annidato i problema? John Mellor, lo stratega dello sviluppo business presso l’Unità Omniture Adobe, lascia detto in giro che questi risultati piuttosto che scoraggiare dovrebbero sollecitare i rivenditori ad esser quanto mai vicini alle esigenze degli internauti più di come lo sono con le vendite dei loro dispositivi. Bisognerebbe, in vero, che i retailers, abbandonassero la tendenza a comprendere la fascia dei cellulari come un unico blocco assieme alle tavolette; in questo modo è più facile pensare, ideare, progettare ed infine tradurre in pratica un unico approccio con la Rete valido per un immenso parco utenti attraverso diversi dispositivi, a beneficio tanto per cominciare dei rivenditori e ancor meglio per ognuno di noi che potremmo effettuare un acquisto in tutta serenità con qualsiasi dispositivo.

Credo che i nostri fratelli della Rete che tentano disperatamente di accedervi con un Tablet, siano sensibili a promuovere un attività nei circuiti e-commerce al pari di chi già lo fa con un Smartphone.

Se vuoi quindi realizzare un buon guadagno sulla Rete attraverso un sensibile miglioramento delle relazioni in termini di visite ai siti e-commerce devi anche migliorare e forse anche potenziare l’approccio con la Rete al tuo Tablet.

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*