Perchè tra i social network LinkedIn è quello meno utilizzato?

Soprattutto noi italiani utilizziamo poco questo Social Network, dopo di Facebook, Twitter e Google Plus. perchè rispetto ai social citati è davvero prezioso e quindi richiede più attenzione e tempo.

LinedIn è spesso individuato come un social che potrebbe offrire opportunità lavorative, questa è una grande parte, ma non è tutto secondo Nicole Williams (direttore delle Connessioni e co-fondatrice di linkedIn) anzi secondo lei questo social dovrebbe essere visto come un contenitore di risorse, risorse umane che oggigiorno sono sempre più rare.

LinkedIn è pieno di notizie, forum e gruppi che possono creare opportunità di valore, i rapporti e le connessioni possono aiutare sia a trovare lavoro ma anche a sviluppare progetti utili con altri professionisti.

Facebook, Twitter e Google +  sono tutti utili a modo loro, Facebook stesso con l’introduzione della “Timeline” è orientato a scopi diversi da LinkedIn, il quale fornisce anche informazioni dettagliate agli utenti su alcuni settori lavorativi. Sempre secondo la Williams, quindi, LinkedIn va utilizzato per il semplice scopo di crescita lavorativa, mantenendo o aumentando connessioni che possono essere davvero utili per la crescita personale, economica e lavorativa di ogni individuo.

Dopo questo articolo ti senti di utilizzare di più LinkedIn?

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

2 commenti

  1. Molto interessante l’articolo.

    Effettivamente prima d’ora non ho capito lo scopo principale di linkedin, io lo uso sopratutto per il lavoro.

    Mi sono registrata una settimana fa e sto ancora navigando per cercare di capire come funziona, ma mi ha dato subito un’ottima impressione, soprattutto con la moltitudine di gruppi di generi diversi che ci sono.

    Continuerò la mia ricerca allora.

    Bianca

  2. Ciao Bianca, grazie per l’apprezzamento sull’articolo. Abbiamo scritto questo post perchè effettivamente, da alcune analisi condotte, ci siamo resi conto dell’ apparente complessità di questo social, a confermare la nostra tesi… l’intervista della Williams su siti del settore! Una grande coincidenza. Noi riteniamo molto utile LinkedIn ma ancora molto poco utilizzato in Italia, rispetto alle sue potenziali capacità.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*