E-commerce

Con il termine e-commerce indichiamo un sito web dove è possibile praticare commercio elettronico, ovvero dove avvengono transazioni di beni e servizi tra produttore e consumatore, talvolta senza intermediari tranne se questi ultimi siano loro a fornire questo servizio.

L’e-commerce o e-shop quindi è quella piattaforma che contiene applicazioni per favorire transazioni commerciali. Spesso questi siti di commercio elettronico sono gestiti da software, proprietari o free, comunemente chiamati CMS (Content Management System) i quali permettono un semplice utilizzo anche a persone che non conoscono il codice sorgente.

Tipologie di commercio elettronico

  • Business to Business (B2B)
  • Business to Consumer (B2C)
  • Business to Employee (B2E)
  • Business to Government (B2G), detto anche Business to Administration (B2A)
  • Business to Machines (B2M)
  • Business to Manager (B2M)
  • Consumer to Business (C2B)
  • Consumer to Consumer (С2C)
  • Citizen to Government (C2G), detto anche Consumer to Administration (C2A)
  • Government to Business (G2B)
  • Government to Citizen (G2C)
  • Government to Employees (G2E)
  • Government to Government (G2G)
  • Manager to Consumer (M2C)
  • Peer to Peer (P2P)

I portali più affermati di e-commerce, oltre ad applicare strategie di marketing per vendere i loro prodotti, cercano di offrire prodotti ulti per il consumatore finale e soprattutto vantaggiosi economicamente, qualora il venditore non abbia l’esclusiva di un prodotto.

>> Continua a seguirci su AffiliatePRO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*