Vediamo come fare soldi con Facebook

Dagli ultimi dati resi noti da Facebook si evince che ad Aprile 2010 gli Italiani iscritti a questo social network sono ben 16 milioni. Ora basta pensare a questo dato interessante per capire che abbiamo a disposizione un gran bel bacino di utenza, ma per fare cosa? Naturalmente GUADAGNARE!

Certo non è facile, perchè è vero che su Facebook ci sono milioni di utenti, però bisogna capire le abitudini di questi utenti per poter creare delle pagine/applicazioni/gruppi che ci facciano guadagnare… in genere l’abitudine più adottata è il puro “cazzeggio” quindi vanno bene sicuramente settori come “Musica”, “Gossip”, “Calcio” e soprattutto… Inutilità!!!

Infatti le pagine più popolari di Facebook sono quelle dedicate alla “Pizza” e “Lady Gaga”!

Però fatta questa prefazione passiamo ai fatti!

Consiglio di creare un’applicazione o parti di codice che possono integrarsi con le nostre pagine…. è più semplice di quanto pensiate, un bravissimo Blogger ha fatto degli articoli utilissimi a fare questo, ecco i link:

http://www.bigthink.it/come-guadagnare-con-unapplicazione-facebook/

http://www.bigthink.it/creare-il-layout-di-un%e2%80%99applicazione-facebook-con-fbml/

Naturalmente per guadagnare consiglio di utilizzare le ottime campagne del Network di Affiliazione Sprintrade « Iscrizione

4 commenti

  1. ma tutto questo quanto costa ?
    nessuno riesce a darmi una risposta
    mille grazie

  2. Il sistema di guadagno è gratuito. L’unico costo è quello che dovresti supportare su Facebook ADS, acquistando spazi pubblicitari.

  3. quanto puo costare uno spazio pubblicitario su facebok e come farei a comprearne uno?

  4. Per acquistare spazi pubblicitari bisogna andare su facebook ADS ed essere iscritti a Facebook. Il costo può essere a click oppure a impressioni, il software ti consiglia un range di spesa (minimo e massimo), naturalmente decidi tu e successivamente chi ti approverà l’annuncio.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*