Vendere dal sito web

La parola chiave per vendere qualcosa da un sito web è “interazione”, questa se utilizzata bene diventa un buon canale tra i prospect e la rete di vendita del sito web. Di sicuro non tutti i visitatori vorranno entrare in contatto con chi gestisce la vendita su un sito web ma tra quelli che decideranno di fare questo ci sono una buona percentuale di CLIENTI. In  questa pagina dedicata all’interazione dedichiamo tutta la nostra attenzione sulla “lead generation” del sito web, in questo modo scopriremo che non sempre conviene sulla quantità di visitatori di un sito web ma sulla qualità delle visite, ovvero quei visitatori che sono realmente interessati al prodotto che stiamo vendendo.

Il sito atto alla vendita deve avere delle caratteristiche fondamentali per essere un ottimo sito di vendita, deve poter offrire tutte le informazioni che l’utente cerca in maniera chiara e intuitiva ma soprattutto nel minor tempo possibile! Quante più risposte l’utente avrà navigando sul sito tanto più crescerà l’interesse per il prodotto offertogli e tantopiù sarà spinto a entrare in contatto con la rete di vendita del sito web. Ad esempio un catalogo deve fornire due livelli di informazione: il primo è caratterizzato dalla sintesi e finalizzato ad agevolare la ricerca dell’utente, il secondo livello è invece dedicato all’approfondimento sul singolo prodotto/servizio (caratteristiche tecniche, faq, condizioni di vendita, modalità di pagamento, spedizione: tempi e metodi, privacy, testimonianze sul prodotto)

Call to Action

Il termine “call to action” indica la possibilità dell’utente di entrare in contatto diretto con chi vende un prodotto, può verificarsi attraverso una mail, un numero di telefono, un modulo online, ecc.. Questo fenomeno è di fondamentale importanza perchè ci permette di tracciare il lead e capire (e successivamente migliorare o modificare) i punti di forza del sito web e le abitudini dei clienti (e non visitatori!)

CONSIGLIO: Il call to action potrebbe essere molto utilizzato da utenti che non sono ancora interessati al prodotto o servizio che stai offrendo pertanto potrebbero utilizzare questo strumento per contattarti e avere maggiori informazioni… questo comporterebbe maggiore tempo e risorse da impiegare nella prevendita del tuo bene o servizio, pertanto ti consiglio di collocare la call to action in alcune aree visibile solo ad utenti interessati al prodotto che stai vendendo.

Dal Lead alla vendita
Quando un utente compila un modulo di richiesta informazione call to action (o di ricontatto) diventa un contatto qualificato (lead). Da questo momento in poi il compito del sito web è finito e la “palla” passa ai venditori e alla rete vendita che in genere svolge la propria attività in modalità off-line. Vi consiglio di non richiamare un contatto-lead dopo 48 ore può voler dire aver perso la vendita.

Buone Vendite!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*