Essere rifiutati da una campagna promozionale

Capita molto spesso di aderire a programmi di affiliazione che per poter esporre banner/link di una campagna ti propongono di fare domanda alla campagna scelta e che qualcuno si prenderà carico di esaminare il tuo sito, qualora fosse ritenuto idoneo la tua domanda per quella campagna viene accolta e sarai abilitato per esporre banner e link nel tuo sito.

Ho voluto fare qualche esperimento con un settore specifico di campagne, quelle che appartengono ai “Sondaggi Pagati“. Ho creato delle Landing Page sui sondaggi, le quali sono molto ben indicizzate sui motori di ricerca (e soprattutto su google) con le key attinenti all’argomento trattato. Queste landing page risiedono su un dominio di mia proprietà: googlerank.it il quale non  contiene key nel nome dominio e tantomeno il tema principale trattato riguarda i sondaggi.

Ma cosa è successo? Ho testato 3 Network di Affiliazione che hanno campagne sui sondaggi pagati, si tratta di: Sprintrade, TradeDoubler e Public-Idèes

Su Sprintrade sono stato accettato a tutte le campagne, su TradeDoubler e Public-Idèes rifiutato (con tempi biblici di attesa di una risposta sulla valutazione!).

Le mie domande allora sono state molteplici, ma ve ne cito solo alcune: “Caro Network di Affiliazione che mi hai rifiutato, se ti faccio domanda ad una campagna dovrebbe essere sia per il mio che per il tuo interesse!“, “con quale criterio viene valutato un sito?

Il mio consiglio per quando si viene esclusi da una campagna promozionale è quello di scrivere all’assistenza, se si hanno dei buoni motivi per non essere esclusi, in caso di mancata risposta affidatevi ad un network di affiliazione che dia ascolto alle vostre esigenze.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*