Le Landing Page

In questo articolo cercherò di spiegare cos’è e come si usa una Landing Page!
Una Landing Page è una pagina che il visitatore raggiunge dopo aver cliccato un link o banner, spesso questa pagina è l’estensione del link o banner che portano alla landing page stessa.
Esistono due tipi di Landing Page:
– di consultazione (Reference): ha lo scopo di comunicare informazioni utili per il visitatore.
transazionale (Transational): serve per spingere il navigatore a completare un’azione (iscriversi a un servizio, acquistare un prodotto, ecc.).
L’obiettivo di una Landing Page è quello di “convertire” quanti più utenti unici ad un servizio o prodotto. L’indice di efficienza viene chiamato comunemente tasso di conversione (Conversion Rate).
Attirare traffico è facile, navigando sul web tutti ti insegnano “come aumentare le visite al tuo sito o blog” ma nessuno ti spiega poi con queste visite cosa effettivamente ci dovresti fare per guadagnare! Quindi il punto è “CONVERTIRE”!
Il modo per avere un buon tasso di conversione è quello di utilizzare alcuni parametri per la costruzione di Landing Page:
Studia la concorrenza: se sei iscritto ad alcuni network di affiliazione guarda i link dei banner in che pagina ti portano, nei risultati sponsorizzati di google per le key “incontri”, “guadagni”, “mutui e prestiti” (ti sto elencando queste key perchè sono quelle che hanno maggiore concorrenza) guarda la struttura di queste landing page.
– Una volta che hai uno scopo preciso, crea la tua lending page, personalmente consiglio di creare una pagina “essenziale” senza animazioni in falsh o script particolari ti consiglio di rimuovere tutto quello che non è necessario per raggiungere il tuo scopo!
Rimuovi la navigazione del sito.
Elementi importanti senza scroll, ti consiglio di avere gli elemente importanti della tua landing page nella prima parte di video.
– Nel caso in cui devi descrivere un prodotto o servizio non essere ripetitivo, cerca di essere vicino al tuo utente (anche attraverso un help o FAQ, meglio ancora se con contatti veloci e diretti tipo “skype” o la chat di Gmail).
– Se puoi inserisci delle “PROVE” cioè recensioni (VERE), o se descrivi un servizio tipo “guadagna con i sondaggi pagati” mostra le tue ricevute di pagamento delle relative società di marketing.
– Inserisci contenuti unici altrimenti farai fatica ad indicizzarti sui motori di ricerca per avere un buon posizionamento organico.
– Tieni monitorata la Landing Page con un buon contatore di visite, guarda le statistiche e le conversioni che hai sulla pagina per capire se e come devi migliorare i tuoi contenuti.

Se conosci altri punti importanti che ritieni segnalare su come creare e utilizzare una Landing Page scrivilo pure nei commenti. Grazie.

2 commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*